Cerca nel blog

venerdì 28 aprile 2017

Facile casetta fai da te di bancali

Se pensate che le casette per bambini in plastica siano troppo costose e quelle in legno da costruire troppo difficili, questo progetto è quello che fa per voi!



Bastano tre bancali in legno e qualche fornitura di base ed ecco una casetta- rifugio per i bimbi da mettere in cortile o in giardino o, perché no, anche in casa.



Dopo aver dipinto i pallet di bianco (se si desidera) bisogna dare stabilità alla struttura con forti staffe a L . Basterà drappeggiare un tessuto sulla cima ed aggiungere dei rami avvitati ai lati esterni (ai 4 angoli). Inclinati verso il centro e fermati con una forte corda al centro renderanno la costruzione ancora più “casetta”. Decorate la parte superiore con della lanterne ed il progetto è completato!

Embed This

giovedì 27 aprile 2017

Albero attaccapanni FACILE FACILE

Sicuramente questo progetto accontenterà anche i vostri bambini: un pratico attaccapanni per il corridoio a forma di albero. Utilizzando doghe di vecchie cassette della frutta, tavole di legno o parti di bancali ecco facilmente realizzato questo simpatico accessorio perfetto per l’ingresso e il corridoio. Stecche personalizzate e piccoli nidi rendono questo pezzo unico e creativo.



Avete bisogno di
Vecchie doghe di legno di varie misure
Casette di legno per uccelli
Ganci appendiabiti
Viti di varie lunghezze
Avvitatore
Vernice e pennello
Nastro adesivo di carta




Come fare


1. Delimitare la metà della casetta nido per uccelli con il nastro adesivo e procedere con una mano di vernice bianca nella parte inferiore. Lasciare asciugare. Passare una mano del colore scelto. Una volta perfettamente asciutto, rimuovere il nastro adesivo di carta.

2. Provare appoggiando le doghe sul pavimento a studiare una forma di albero che vi soddisfi. Una volta trovata la forma che vi soddisfa, fotografate il tutto ed iniziate.



Iniziate posizionando l’asse del tronco, poi create una T con un altra asse ed avvitate. Se le assi hanno diversi spessori utilizzate un pezzo di legno per pareggiare ed avvitate.




3. Proseguite avvitando le varie doghe che formano i rami. I pezzi più piccoli teneteli per la parte superiore.

4. Utilizzate degli spessori quando i rami cominciano a distanziarsi troppo dal muro.

5. Ora non rimane che avvitare i ganci appendiabiti e le casette.
Embed This

mercoledì 26 aprile 2017

Bottiglie rivestite




Bottoni, perline, carta, ritagli di tessuto, juta…


Queste bottiglie sono realizzate tutte allo stesso modo. Una bottiglia di plastica, ricoperta di biadesivo e decorata nei modi più fantasiosi. Allo stesso modo si può procedere con base i bottiglie di vetro.



1. Un canovaccio da cucina sopra il quale sono state ricamate a punt’erba le parole “acqua di sorgente”.

2. Su un fondo di plastica blu “nuotano” pesci rossi e gemme di vetro.

3. Stoffa a pois a formare il fondo e lettere ritagliate da stoffa diversa a formare la parola “acqua”

4. Collane intrecciate avvolgono interamente la bottiglia.

5. Foglie di edera e fiori artificiali attaccati sul biadesivo che riveste tutta la bottiglia.

6. Fogli di feltro colorato. Uno, verde, forma il fondo e il secondo, rosa acceso ha delle farfalle ritagliate e incollato sul precedente. Le farfalle ritagliate “volano” sulla bocca della bottiglia.

7. Intrecci di fili scooby doo colorati.

8. Base bianca su cui incollare pois colorati di carta adesiva plastificata e, con un pennarello indelebile, le scritte su ognuno di loro.

9. Carta da parati rivestita da un film adesivo trasparente a protezione.

10. Un patchwork di tessuti e pizzi cuciti insieme.

11. Juta lavorata a maglia e decorata con bottoni colorati.
12. Una lunga treccia di rafia avvolge la plastica e viene tenuta ferma dal biadesivo. La parte superiore p decorata con una farfalla divertente.
Embed This