Cerca nel blog

martedì 17 ottobre 2017

RICICLO CREATIVO BOTTIGLIE DI PLASTICA

Bottoni, perline, carta, ritagli di tessuto, juta…

Queste bottiglie sono realizzate tutte allo stesso modo. 
Una bottiglia di plastica, ricoperta di biadesivo e decorata nei modi più fantasiosi. Allo stesso modo si può procedere con base i bottiglie di vetro.

1. Un canovaccio da cucina sopra il quale sono state ricamate a punt’erba le parole “acqua di sorgente”.
2. Su un fondo di plastica blu “nuotano” pesci rossi e gemme di vetro.
3. Stoffa a pois a formare il fondo e lettere ritagliate da stoffa diversa a formare la parola “acqua”
4. Collane intrecciate avvolgono interamente la bottiglia.
5. Foglie di edera e fiori artificiali attaccati sul biadesivo che riveste tutta la bottiglia.
6. Fogli di feltro colorato. Uno, verde, forma il fondo e il secondo, rosa acceso ha delle farfalle ritagliate e incollato sul precedente. Le farfalle ritagliate “volano” sulla bocca della bottiglia.
7. Intrecci di fili scooby doo colorati.
8. Base bianca su cui incollare pois colorati di carta adesiva plastificata e, con un pennarello indelebile, le scritte su ognuno di loro.
9. Carta da parati rivestita da un film adesivo trasparente a protezione.
10. Un patchwork di tessuti e pizzi cuciti insieme.
11. Juta lavorata a maglia e decorata con bottoni colorati.
12. Una lunga treccia di rafia avvolge la plastica e viene tenuta ferma dal biadesivo. La parte superiore p decorata con una farfalla divertente.
Embed This

domenica 15 ottobre 2017

Da Pallet a Panchina portabottiglie: RICICLO CREATIVO

Una panchina che sia anche cantina portabottiglie?
Fatta di bancali è economica, riciclata e utilissima!

La panchina è costituita da due sezioni identiche, avvicinate, ciascuna costituita da 3 bancali. Due bancali sono sovrapposti e costituiscono la base, uno funge da schienale. I cuscini realizzati su misura in gommapiuma rivestita in cotone colorato, renderanno le sedute comodissime!
Gli spazi creati dai piedi dei bancali costituiscono un ottimo “ripostiglio” per le bottiglie di vino.

Embed This

venerdì 13 ottobre 2017

Appendiabiti fai da te, come realizzarli con 7 idee originali di riciclo creativo

Bicchieri colorati, vecchie posate, manici di ombrelli fuori uso: da dove partire per appendiabiti unici, che arredano la vostra casa con gusto e personalità. E con prezzi molto low cost.


Appendiabiti fai da te con il riciclo creativo

Senza dubbio l’appendiabiti è un elemento indispensabile in casa. Specie se gli abitanti sono tanti, e spesso arrivano ospiti. Gettare i vestiti solo sulle sedie e su qualche divano evoca subito un’idea di disordine, mentre un appendiabiti originale può dare un tocco di gusto e di personalità alla vostra abitazione. Specie se lo riuscite a realizzare a costi molto bassi, grazie al riciclo creativo di oggetti che altrimenti potrebbero finire in qualche discarica o in cantina a creare confusione.




Ecco 7 idee originali, assolutamente low cost, e semplici da portare a termine:
Se in casa avete bicchieri colorati, in plastica rigida, come quelli che piacciono tanto ai bambini, questi possono essere avvitati su di una semplice barra di legno ed ecco creato un coloratissimo appendiabiti da fissare in cucina o nella camera dei ragazzi.


Anche una vecchia scala di legno che non viene più utilizzata, può diventare un particolare appendiabiti. Basta solo restaurarla e dipingerla a seconda dei gusti e poi fissarla al muro: la parte superiore è un’ottima mensola per riporre scatole, i pioli diventano assi alle quali appendere le grucce.


I manici degli ombrelli ormai usurati e malfunzionanti, si tramutano in efficaci attaccapanni. Basterà separarli opportunamente dalla struttura dell’ombrello e fissarli, con la parte ricurva rivolta all’insù, su di un asse di legno che venga poi fissato al muro.


Su di un asse di legno o al frontale di un cassetto si possono attaccare anche vecchi pomelli di porte o manopole di rubinetti per appendiabiti fantasiosi.


Anche le vecchie posate di alluminio o d’argento, magari spaiate, che abbiano esaurito la loro antica funzione, possono essere portate a nuova vita, curvandole e fissandole su di un pezzo di legno levigato: il risultato è di grande effetto.


Un semplice pallet può trasformarsi in un grazioso e semplice attaccapanni, così come le sedie pieghevoli di legno, da fissare al muro, che possono reggere stampelle e scatole.


Un’altra idea divertente per realizzare degli appendiabiti fai da te può essere quella di usare delle grandi mollette da bucato, colorarle della tonalità preferita e attaccarle sul muro con chiodi, o meglio con collanti specifici, qualora debbano sopportare pesi più consistenti. L’effetto è da pop art.
Embed This